Pubblicato in: Uncategorized

Ciao Massimo, una triste brezza ha attraversato il Lago d’Orta

I colori luminosi e brillanti della primavera sul lago d’Orta sono stati offuscati da una scura nuvola che ha annunciato la prematura scomparsa di Massimo Forni, che a 44 anni ci ha lasciati dopo un dolorosissimo calvario.

Massimo fu uno dei primi giovani che a Pettenasco raccolse l’invito di Don Angelo Villa ad impugnare il remo con i colori della Canottieri Lago d’Orta, facendo parte di un ristretto gruppo di ragazzi entusiasti di questa nuova esperienza che il canottaggio gli proponeva.

Grande fu il loro impegno nonostante le difficoltà ed i mezzi limitati, che portò Massimo e i suoi compagni del 2 con sul podio dei Campionati Italiani Juniores a Milano nel 1987.

Lasciato il remo serietà e grande correttezza ne hanno contraddistinto la vita familiare e professionale nei Comuni attorno al nostro lago, e la penna nera degli Alpini divenne la sua primaria passione nell’età matura.

La passione del remo che l’aveva pervaso è rinata nel giovane cadetto Riccardo, che oggi porta con orgoglio i colori che furono anche di papà Massimo.

Massimo Forni, capovoga, con Marco Scacchi e Stefano Primon
Massimo Forni, capovoga, con Marco Scacchi e Stefano Primon

E’ palpabile il dolore di questa scomparsa per la nostra comunità, ma vogliamo immaginarlo finalmente sereno e sorridente insieme a Don Angelo ed agli altri Amici della Canottieri che l’hanno preceduto.

A Lucia, a Tommaso e a Riccardo va tutta la nostra vicinanza ed il nostro affetto in questo difficile momento, con l’augurio che poco a poco i colori del lago possano tornare ad illuminare i loro giorni.

Ciao Massimo.

La Canottieri Lago d’Orta

Pubblicato in: Uncategorized

Twigg e Battisti trionfano nel 10^ Italian Sculling Challenge – Memorial don Angelo Villa

Si è tenuta oggi, in una magnifica giornata di sole, una splendida decima edizione dell’Italian Sculling Challenge – Memorial don Angelo Villa; i campioni si sono dati grande battaglia e in particolare la gara maschile ha offerto uno spettacolo sportivo di assoluto rilievo.

Se il vincitore del 2014 Jost Schomann Fink poteva giustamente essere considerato uno dei principali favoriti, era altrettanto chiaro che i molti italiani presenti avrebbero messo pressione al pur forte atleta tedesco; e proprio uno degli azzurri presenti più titolati, quel Romano Battisti capace di vincere la medaglia d’argento nel doppio ai Mondiali 2014 (e alle Olimpiadi 2012), è riuscito a tagliare per primo il traguardo posto come tradizione in Regione Bagnera a Orta San Giulio, al termine di un entusiasmante duello con l’atleta tedesco.

Il portacolori delle Fiamme Gialle ha percorso i circa 6 km del percorso, che prevede un passaggio davanti a Pettenasco prima della circumnavigazione dell’Isola di San Giulio, in 23’06″7, mentre Schomann Fink ha chiuso in 23’11″3; ottima prestazione anche per Francesco Pegoraro, terzo 23’17″7, mentre quarto e quinto si sono classificati atleti del livello di Francesco Rigon ed Elia Luini.

(Tutti i risultati li potete trovare sulla pagina dedicata)

“È stata la mia prima volta sul Lago d’Orta – ha commentato Battisti – e mi sono davvero divertito; io e Schomann Fink ci siamo scambiati più volte la prima posizione – il tedesco era ancora davanti al passaggio all’Isola di San Giulio, ndr – ma alla fine sono riuscito a prevalere; il percorso mi è piaciuto molto – ha continuato il vincitore – anche se bello tosto e dinamico; sicuramente tornerò sul Lago d’Orta”.

In campo femminile pronostico pienamente rispettato, con la vittoria della Campionessa Mondiale in carica, Emma Twigg, attualmente in Italia per motivi di studio e tesserata per la Canottieri Cernobbio: la forte atleta neozelandese, che si è detta entusiasta della vittoria, si è imposta con il tempo di 24’57″5, staccando un’atleta di altissimo livello come Elisabetta Sancassani (Fiamme Gialle) di quasi 1’30”; terza la portacolori della Monopoli 2005 Fabiana Romito, con il tempo di 27’43″7, mentre quarta e quinta si sono classificate rispettivamente Martina Comotti e Greta Banfi.

2015-03-08 13.53.00

Da segnalare, sempre in campo femminile, la partecipazione, con vittoria di categoria, dell’atleta americana Brigid Saoirse Kennedy, portacolori della più antica Società Canottieri statunitense, il Boat Club Narragansett, fondato nel Rhode Island nel lontano 1838: anche la giovane americana ha detto che ritornerà sul Lago d’Orta e sicuramente insieme ad altri compagni di squadra.

2015-03-08 13.46.50

Parole che aumentano la soddisfazione dello staff della Canottieri Lago d’Orta per la buona riuscita di questa decima edizione dell’Italian Sculling Challenge, che, come ha ricordato anche il Presidente Federale Giuseppe Abbagnale, ha onorato al meglio la memoria di don Angelo.

2015-03-08 12.08.45

2015-03-08 12.11.27

2015-03-08 12.09.27

2015-03-08 12.27.16

Pubblicato in: Uncategorized

Presentazione del 10^ Memorial don Angelo Villa – 27 feb ore 11.00

Venerdì 27 febbraio, presso la sede della Canottieri Lago d’Orta, in Regione Bagnera, in Via Domodossola, a Orta San Giulio (NO), si terrà alle ore 11.00 la conferenza stampa di presentazione dell’Italian Sculling Challenge – Memorial don Angelo Villa, in programma il prossimo 8 marzo sul Lago d’Orta.

Durante la conferenza stampa sarà illustrato il programma dell’importante manifestazione, giunta ormai alla sua 10° edizione, e delle molte iniziative collaterali.

All’incontro di venerdì 27 saranno presenti esponenti della Federazione Italiana Canottaggio e delle Istituzioni che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento.

RingraziandoLa anticipatamente per la Sua presenza e la Sua collaborazione, cogliamo l’occasione per porgerLe i nostri più cordiali saluti.

Pubblicato in: Uncategorized

Remare a scuola 7 marzo 2015

Nell’ambito del Progetto REMARE A SCUOLA la F.I.C. (Federazione Italiana Canottaggio) ha fissato nel proprio Calendario agonistico 2015 la disputa del 10^ Memorial “Don Angelo Villa” Domenica 8 Marzo.

A questa manifestazione è collegato il Trofeo Scolastico di Remoergometro “Laura Bianchi” a staffetta, tra Squadre scolastiche miste arricchite da un Atleta diversamente abile e da un Campione Olimpico o Mondiale, che si svolgerà a Orta San Giulio Sabato 7 Marzo 2015.

Per favorire l’avvicinamento al Canottaggio e la partecipazione degli Allievi del Territorio alla manifestazione succitata, i Tecnici della Canottieri Lago d’Orta, Manuela Bonacina e Patrizio Andreoli, sono a disposizione, come negli anni scorsi, per le prove dei remoergometri direttamente negli Istituti scolastici.

I tempi rilevati potranno essere inseriti nel database federale per i virtuali Giochi Sportivi Studenteschi di Indoor rowing, avendo un confronto a livello provinciale, regionale e nazionale.

Pubblicato in: Uncategorized

Canottieri Tedeschi sul Lago d’Orta

Continua la campagna di gemellaggio e di collaborazione della Canottieri Lago d’Orta con i rappresentanti europei delle migliori tradizioni remiere.

E così, dopo Inglesi, Olandesi, Tedeschi, Francesi, Svizzeri giunti nel recente passato ad allenarsi sulle acque del Lago d’Orta, dal 17 Ottobre sono tornati nuovamente i Tedeschi, questa volta dalla regione della Rheinland – Pfalz (Renania – Palatinato), appartenenti a 3 Società diverse (Coblenza, Magonza, Lahnstein).

62 Atleti, 22 Donne e 40 maschi, dai 15 ai 35 anni, alcuni Nazionali, sotto la guida di 7 Allenatori capitanati dal 3 volte Campione del Mondo Robert Sens hanno invaso con le loro 60 barche (Singoli, Doppi e alcuni Quattro) e i loro carrelli il prato intorno alla sede della Bagnera e dal mattino alle 7 fino all’imbrunire si irradiano per i loro allenamenti verso l’Isola e Gozzano, Ronco e fino ad Omegna popolando e vivacizzando la superficie del lago in questo scorcio di autunno a loro molto favorevole, per le temperature miti e l’ondosità limitata.

La Squadra Tedesca si tratterrà sul nostro Lago fino al 6 Novembre.

Robert Sens ha partecipato al Memorial Don Angelo Villa nel 2007, giungendo 2° dopo Federico Gattinoni e precedendo Elia Luini; chissà se nel prossimo Marzo, in occasione della 10a edizione, il vincitore uscirà da questa squadra di giovani campioni?!

Aeolus

141021 Tedeschi_CLdO(02) 141021 Tedeschi_CLdO(27) 141021 Tedeschi_CLdO(44)