Memorial Villa: ecco i primi campioni

SOPHIE HOSKING TORNERA’ A DIFENDERE IL TITOLO

Manca ormai meno di un mese all’Italian Sculling Challenge – Memorial don Angelo Villa e iniziano ad arrivare le prime conferme sui campioni che saranno presenti sul Lago d’Orta il 13 marzo.

Il primo nome è una graditissima conferma: tornerà infatti per cercare la tripletta consecutiva, impresa finora mai riuscita a nessuno, la britannica Sophie Hosking: la giovane portacolori del London Rowing Club, dopo le vittorie del 2009 e del 2010, sarà nuovamente in quel Cusio che evidentemente le porta fortuna per tentare uno storico tris.

Tornerà a remare nelle acque del Lago d’Orta anche il campione greco Vasileios Polymeros; dopo il 6° posto del 2006 e l’ottavo del 2009 il vice campione olimpico del 2 di coppia pesi leggeri (Pechino 2008) cercherà di conquistare il primo podio al Memorial don Angelo Villa.

Altro gradito ritorno sarà quello del bulgaro Ivo Yanakiev, vincitore del bronzo nel singolo alle Olimpiadi di Atene 2004 e classificatosi 6° nel Memorial don Angelo Villa 2007; un altro atleta che ha già partecipato all’Italian Sculling Challenge, ma che si ripresenterà per migliorare i propri precedenti piazzamenti è lo sloveno Bine Pislar, in gara sul Lago d’Orta nel 2007, nel 2009 e nel 2010.

Questi sono solo i primi nomi: presto si aggiungeranno altri campioni, italiani ed internazionali, che daranno anche all’edizione 2011 del Memorial don Angelo Villa il prestigio che un evento di questo livello merita.

Il grande canottaggio è sul Lago d’Orta!

Sophie Hosking

 



Meeting Scolastico di Remoergometro

IL TROFEO LAURA BIANCHI SI DISPUTERA’ IL 12 MARZO AD ARMENO

Si avvicina la sesta edizione dell’Italian Sculling Challenge – Memorial don Angelo Villa e prende forma il programma degli eventi che si disputeranno nel weekend cusiano dedicato al grande canottaggio: dopo Verbania, Gozzano, Omegna, Pella e Pettenasco, toccherà ad Armeno l’onore di ospitare la sesta edizione del Meeting Scolastico di Remoergometro – Trofeo Laura Bianchi, in programma il 12 marzo.

Se la sede cambia ogni anno, rimane inalterata la magia di un evento che unisce i campioni impegnati poi il mattino successivo nel Memorial Villa, i ragazzi delle scuole medie del Verbano Cusio Ossola e del Novarese e gli atleti diversamente abili, che si succedono in una staffetta sempre avvincente.
Le selezioni sono già in corso da diversi mesi, grazie all’impegno dello staff della Canottieri Lago d’Orta che si reca periodicamente nelle scuole delle due Province per effettuare delle prove di remoergometro: i dati raccolti e i tempi rilevati vengono inseriti nel database della Federazione Italiana Canottaggio (F.I.C.) per un confronto a livello provinciale – regionale – nazionale, nell’ambito del Progetto REMARE A SCUOLA, che costituisce le classifiche dei Giochi Sportivi Studenteschi di Indoor Rowing.
Al momento sono stati interessati 6 Plessi scolastici (Armeno, Orta San Giulio, San Maurizio d’Opaglio, Gozzano, Casale Corte Cerro e Borgomanero), per un totale di oltre 650 studenti; nelle prossime settimane saranno interessate le Scuole di Cannero, di Verbania e di Valstrona (vincitrice lo scorso anno con l’Olimpionico Rossano Galtarossa).

Siamo sicuri – afferma il Presidente della Canottieri Lago d’Orta Antonio Soia – che anche quest’anno ad Armeno assisteremo a un grande spettacolo, grazie anche al fondamentale supporto del Comune di Armeno e in particolare del Sindaco Pietro Fortis; a lui e a tutta l’amministrazione comunale va il nostro ringraziamento“.

L’appuntamento allora è il 12 marzo ad Armeno con Meeting Scolastico di Remoergometro – Trofeo Laura Bianchi!

Il team Valstrona vincitore edizione 2010

 

(Comunicato stampa a cura di ComunicatIVO Sport & Business)

6th Italian Sculling Challenge – Memorial Don Angelo Villa

13 MARZO 2011: IL GRANDE CANOTTAGGIO SARÀ SUL LAGO D’ORTA!

È un appuntamento ormai tradizionale e sempre più atteso:
il weekend del 12/13 marzo 2011 vedrà ancora una volta l’affascinante specchio d’acqua del Lago d’Orta accogliere i campioni italiani e internazionali del canottaggio per una sfida che si rinnova di anno in anno: in quel fine settimana si terrà infatti la
6a edizione dell’Italian Sculling Challenge – Memorial Don Angelo Villa, la regata di fondo in singolo con partenza simultanea dedicata al padre spirituale del Canottaggio Italiano, scomparso nel 2004.

La macchina organizzativa dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Canottieri Lago d’Orta si è già messa in moto per allestire, come sempre, un grande spettacolo sportivo: il percorso di 6.000 m che circumnaviga l’isola di San Giulio resterà immutato rispetto agli ultimi tre anni; confermato anche il programma agonistico, con le gare riservate alle categorie giovanili, sulla distanza di 1.000 m, in programma nella seconda parte della mattinata del 13 marzo, mentre la competizione clou è prevista per le ore 12.

Confermato anche il Meeting Interscolastico di Remoergometro, che si terrà sabato 12 marzo, e confermata ancora una volta la formula che abbina ai ragazzi delle scuole un campione e un atleta disabile.

Ancora non ci sono conferme circa i nomi degli atleti presenti, ma sicuramente i campioni in gara nel 2011 sapranno ripetere le spettacolari gesta dei canottieri che hanno illuminato il Memorial don Angelo Villa nei primi cinque anni: chi succederà a Iztok Čop e Sophie Hosking nell’albo d’oro della prestigiosa competizione cusiana?

(Comunicato stampa a cura di ComunicatIVO Sport & Business)