Pubblicato in: Memorial, News

Torna il Meeting Scolastico di Remoergometro

Il Trofeo Laura Bianchi si disputerà a Miasino il 2 marzo

È ormai un evento nell’evento: in occasione dell’ottava edizione dell’Italian Sculling Challenge – Memorial don Angelo Villa, si disputerà il Meeting Scolastico di Remoergometro – Trofeo Laura Bianchi, la manifestazione dedicata al Giudice Arbitro prematuramente scomparso alcuni anni or sono e organizzata dalla Canottieri Lago d’Orta per promuovere lo sport del Canottaggio presso le scuole del Novarese e del Verbano Cusio Ossola.

Dopo Verbania, Gozzano, Omegna, Pella, Pettenasco, Armeno e San Maurizio d’Opaglio, nel 2013 il Meeting, che per certi aspetti ha assunto pari dignità sportiva rispetto al Memorial don Angelo Villa vero e proprio, si terrà nel Piazzale Martelli a Miasino, una delle cittadine da sempre più vicine all’Italian Sculling Challenge.

Come ormai risaputo, il Meeting Scolastico di Remoergometro è una prova a staffetta sull’attrezzo che permette di replicare l’azione della remata “a secco”, appunto il remoergometro, e vede sfidarsi squadre composte da 4 studenti (tre maschi e una femmina) di una scuola media locale, un atleta diversamente abile e uno dei campioni che il giorno dopo – il 3 marzo – saranno impegnati nel Memorial vero e proprio.

Il Meeting è una competizione unica nel suo genere, che vede uniti, almeno per una giornata, i diversi aspetti dello sport (professionistico, giovanile, diversamente abile). Durante la gara ragazzi, campioni e atleti diversamente abili diventano una vera squadra, si incitano, si aiutano l’un l’altro, impegnandosi al massimo per sé stessi e per gli altri, festeggiando poi tutti insieme alla fine della competizione.

La vera essenza dello sport.

Nel 2012 furono ben 14 le squadre iscritte, provenienti non solo, com’era lecito aspettarsi, da Scuole del VCO e del Novarese, ma anche, per la prima volta, da Istituti della Lombardia. Fu proprio una delle squadre debuttanti, Luino 1 a vincere dopo una tiratissima finale con Gozzano2: i lombardi Giorgia Cucina, Constantin Loanca, Matteo Boccia e Alessandro Cipolla erano accompagnati dall’atleta diversamente abile Cristian Bonaccina e dal campione Jiri Vlcek. Al terzo e quarto posto si classificarono rispettivamente i campioni uscenti di Casale Corte Cerro e i ragazzi di Valstrona.

Comunicato Stampa Canottieri Lago Orta del 18_12_12-1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...