Pubblicato in: Memorial, News

Ancora una entusiasmante edizione del Meeting Scolastico di Remoergometro

Risultati: 130302 Remoergom_RISULTATI_Meeting_MIASINO

Alla fine è arrivato anche il sole a illuminare la vittoria di Gozzano 1 nell’ottava edizione del Meeting Scolastico di Remoergometro disputatosi oggi a Miasino; e la fredda e grigia giornata, iniziata male anche per il forfait delle squadre di Luino, bloccate dal malanno del professore che le doveva accompagnare, si è risolta ancora una volta in un’esplosione di colore ed entusiasmo che ha contagiato tutti, ragazzi, atleti diversamente abili e sopratutto i campioni, che alla fine della mattinata si sono pure divertiti a prendersi a palle di neve.

Un’atmosfera davvero divertente, che sicuramente sarebbe piaciuta a Laura Bianchi, il giudice arbitro cui il Meeting è dedicato.

Dal punto di vista agonistico, perché si è anche remato, e forte, l’ottava edizione del Meeting ha visto il dominio di Gozzano, che ha piazzato ai primi due posti le sue due squadre: Gozzano 1 vinto la finale con il tempo di 5’21″9, davanti a Gozzano 2, che ha compiuto i 1.500 m totali da percorrere in 5’31″0, e a Orta San Giulio 1 che chiudendo in 5’42″4, ha tentato fino all’ultimo di opporsi allo strapotere degli avversari; quarta si è piazzata San Maurizio d’Opaglio 1 con 5’49″4.

Ricordiamo i nomi dei vincitori di Gozzano 1: Martina Sartoretti, Alberto Messanelli, Valerio Hasa, Francesco Spanò insieme all’atleta diversamente abile Mohamed Atarchi e al campione della Repubblica Ceca Jan Vetesnik.

Ora l’attenzione si sposta sull’evento clou di questo weekend, il Memorial don Angelo Villa che inizierà alle 10.00 con le gare giovanili e che vedrà il momento sportivo più emozionante alle 12.00 con la partenza della gara principale, sui 6.000 metri.

Ricordiamo che gli atleti della Canottieri Lago d’Orta e i Campioni gareggeranno con il lutto per ricordare il figlio del Vice Presidente del sodalizio cusiano Marco Scacchi, Habtamu, scomparso tragicamente qualche giorno fa.

I campioni impegnati allo spasimo

La squadra vincitrice, a destra Maurizio Ferrari, marito di Laura Bianchi

La squadra vincitrice, a destra Maurizio Ferrari, marito di Laura Bianchi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...